Il successo di Pinterest nel settore del Design e dell'Arredamento.

logo Aquest
AQuest
18 gennaio 2024

MicrosoftTeams-image (19)-1


Da una semplice bacheca di ispirazioni a uno strumento strategico indispensabile per i brand, Pinterest ha compiuto un'evoluzione straordinaria nel mondo del design e dell'arredamento. La piattaforma non è più solamente un luogo dove gli utenti cercano e salvano immagini per ispirarsi e condividerle tra loro, ma è diventata una soluzione full-funnel. Gli utenti non solo la usano per contenuti ispirazionali, ma compiono azioni di valore, rendendo cruciale per i brand intercettare questa fase del percorso di scelta (e acquisto.)

Il settore di chi produce o vende prodotti per l'home decor ha quindi un valido alleato nella possibilità di anticipare le esigenze dei consumatori, interessandoli, ispirandoli e consentendo loro di pianificare il futuro attraverso Pinterest. Per questo motivo, è necessario per i brand cogliere l'opportunità di proporsi ai consumatori nel momento in cui stanno valutando il prossimo acquisto, battendo sul tempo la concorrenza.

1-Jan-10-2024-11-01-20-2063-AM

Source: Pinterest Overview, 2023 (PDF)

In Italia, solo gli utenti che interagiscono mensilmente con contenuti legati al mondo del design e dell'arredamento su Pinterest sono ben 5 milioni. Questo dato sottolinea l'ampia portata e l'influenza della piattaforma nel paese, rendendola un canale di comunicazione cruciale per i brand operanti nel settore. Secondo uno studio sul percorso d’acquisto del 2022, gli utenti hanno l'84% di probabilità in più di acquistare prodotti di arredamento d'interni rispetto a chi non utilizza la piattaforma. 

Sfruttare appieno le potenzialità di Pinterest diventa quindi strategico per anticipare le tendenze, soddisfare le esigenze dei consumatori, analizzare il comportamento di acquisto e ottenere un vantaggio competitivo nel mercato dell’home decor, dell'arredamento e, più in generale, del design d’interni.

Gibus: una strategia per aumentare la visibilità in alta stagione 


Gibus, azienda nota per la sua eccellenza nella progettazione e produzione di pergole, tende da sole e accessori, ha sempre puntato all'innovazione nel settore del design esterno. Come leader di mercato, Gibus si è distinta per la qualità e la funzionalità delle sue soluzioni.

Durante il periodo di alta stagione delle pergole, AQuest ha pianificato una campagna pubblicitaria strategica su Pinterest. Questa decisione è stata ispirata dal successo precedente, dato il flusso costante di visitatori al sito generato dai pin. 

L'intento era quello di esplorare il potenziale di Pinterest in termini di awareness per il loro prodotto di punta: le pergole. Come prefissato, le campagne hanno aumentato notevolmente l'esposizione del prodotto, generando un notevole numero di visualizzazioni del prodotto sul sito web ufficiale.

Blog Post Header - 1200x650-1

Source: Pinterest - Gibus Company Profile, Pergolas Collection


Con un significativo numero di impression e un costo per mille impression (CPM) molto contenuto, Gibus ha dimostrato una presenza importante su Pinterest. L’elevato numero di impression indica che il messaggio del marchio ha raggiunto un vasto pubblico, elemento cruciale per un brand che punta a consolidare la propria immagine nel settore. 

Ma non è tutto. La campagna ha registrato numerosi click con il costo per clic (CPC) incredibilmente vantaggioso se lo paragoniamo ad altri social. Questo alto livello di engagement suggerisce che il pubblico non si è limitato a visualizzare i contenuti, ma si è dimostrato attivamente coinvolto e interessato al prodotto. 

Rispetto ad altri canali come Google, YouTube e Meta, i costi competitivi di CPM e CPC hanno reso Pinterest una scelta strategica per Gibus. La piattaforma si è rivelata non solo un luogo per l'esposizione del marchio, ma anche un terreno fertile per l'esplorazione e la valutazione da parte dei consumatori.

 

Rimadesio: una strategia per promuovere più  categorie di prodotti

Un altro brand per il quale abbiamo avviato campagne pubblicitarie su Pinterest è Rimadesio. Nota per la sua vasta gamma di prodotti che include porte, porte scorrevoli, librerie, sistemi componibili per la zona giorno, cabine armadio e complementi, Rimadesio si distingue per la personalizzazione dell'arredo e per un'evoluzione stilistica costante, rendendo l’azienda un punto di riferimento del design italiano.

L’obiettivo delle nostre campagne con Rimadesio era guidare il traffico verso le pagine del sito dedicate ai vari showroom del brand, oltre alla raccolta di lead qualificate
Per raggiungere questi obiettivi, abbiamo adottato un approccio di targetizzazione dettagliata, coinvolgendo un numero significativo di showroom sia a livello nazionale che globale, entrando in mercati competitivi come USA e Germania. Nell’analisi e impostazione della campagna, abbiamo lavorato su quattro diverse categorie di prodotto - porte, librerie, armadi e tavoli - oltre agli annunci specifici per gli showroom.
 


Blog Post Header - 1200x650 (2)-2
Source: Pinterest - Rimadesio Company Profile


Anche in questo caso siamo stati particolarmente colpiti dai risultati ottenuti. La strategia ha generato un costo per mille impression (CPM) tra i più bassi che abbiamo mai ottenuto rendendo l’attività significativa. Possiamo dire che abbiamo raggiunto un grado di efficienza notevole nel panorama del marketing digitale e del settore. Ancora più impressionante è stato il Click-Through Rate (CTR) che ha raggiunto lo 0,72%, segnalando un alto livello di interesse e di coinvolgimento da parte dei Pinners.

Questi numeri, tuttavia, vanno oltre le semplici metriche. 
Riflettono la capacità di Pinterest di funzionare come una piattaforma efficace per il settore home decor. Il numero significativo di impressioni raccolte testimonia la risonanza del marchio Rimadesio nell'ambito dell'arredamento di lusso e la sua capacità di connettersi con un pubblico appassionato e specifico che siano privati ma anche architetti, designer e partners del brand. Pensiamo sia unica la capacità di Pinterest di poter parlare ad un pubblico eterogeneo, sia B2C che B2B.
 
Da questi casi studio, AQuest ha visto confermarsi la propria capacità di costruire attività di marketing di successo per il drive to store. Dopo aver visitato il sito attraverso gli annunci pubblicati sulla piattaforma, molti utenti hanno mostrato una tendenza nel voler vivere un'esperienza d'acquisto in negozio.

Su entrambi i brand è stata registrata una percentuale significativa, variabile dal 5% al 12%, di Pinners che hanno interagito con l'annuncio su Pinterest e hanno successivamente utilizzato lo store locator presente sul sito del rispettivo brand per trovare il negozio più vicino. Questo trend sottolinea la capacità di Pinterest di essere un unicum tra esperienza visuale dell’utente, repository organizzato di immagini, community e insostituibile canalizzatore di traffico qualificato verso il sito del Brand.



Strategie personalizzate e approcci olistici

Questi risultati sottolineano un aspetto cruciale: la sinergia tra un contenuto di qualità e una piattaforma adeguata possono produrre risultati straordinari. La scelta di diversificare le categorie di prodotto delle campagne ha permesso di toccare vari aspetti del bisogno e del desiderio del consumatore, dimostrando come una strategia pubblicitaria ben pianificata possa trasformarsi in un vantaggio competitivo tangibile e una diversificazione della strategia di marketing (spesso troppo ancorata a Instragam, Facebook, Google).

In conclusione, pensiamo che queste esperienze possano essere molto utili a tutte le aziende impegnate nell’ottimizzazione del budget pubblicitario e sempre alla ricerca di “come portare clienti in negozio." Si possono trarre notevoli benefici dall'adozione delle best practice su Pinterest, un palcoscenico visivo che enfatizza l'estetica e l'ispirazione, per moltissimi settori merceologici.

È fondamentale curare i contenuti, utilizzare parole chiave pertinenti, creare bacheche tematiche coerenti e sfruttare le funzionalità della piattaforma per interagire con un pubblico mirato. 

2-Jan-10-2024-11-01-20-4319-AM

Pensiamo inoltre che sia importante riconoscere che ogni brand è unico. Per questo motivo, è necessaria l'esplorazione di strategie personalizzate per ottimizzare la propria presenza su Pinterest. Occorre anche sottolineare che per le aziende è sempre consigliabile adottare un approccio olistico all'advertising online: utilizzare tutte le piattaforme disponibili può garantire una copertura completa del proprio pubblico di riferimento, e ogni piattaforma offre un contesto unico e un potenziale di raggiungimento diversificato.

 

Cerchi una consulenza strategica e personalizzata per scoprire se le potenzialità di Pinterest possono potenziare anche il tuo business? 
Contattaci e lasciati accompagnare da noi lungo il processo di trasformazione  della tua comunicazione aziendale.


Contattaci

 



Autore
Carlo Pandian - Digital Marketing Manager                                                                          Rachele Bonomi - Junior Advertising Specialist Carlo Pandian